Thorsten Schütt, artista di RespirArt 2012 – reportage di Eugenio Del Pero

Thorsten Schutt – RespirArt 2012

Ecco come una sfera risale il pendio

UNA VALANGA DI BOLLE DI PENSIERI – opera di land art di Thorsten Schutt

Inaugurazione dell’opera di Thorsten Schutt per RespirArt 2012

Una valanga di pensieri

Le mie sfere quasi sempre raffigurano i miei pensieri.

Ogni volta che scolpisco una sfera quasi sempre penso a una persona, a una conversazione, a una situazione o al panorama che vedo. Spesso i miei primi pensieri sono dedicati alla mia famiglia. Quindi, lavoro le sfere per i miei amici, per i visitatori che incontro e per il panorama che osservo, in questo caso, le vette dolomitiche del Latemar.

Normalmente, ogni pensiero è un pezzo di legno, preferibilmente, di frassino.

Le mie installazioni artistiche hanno sempre temi differenti. Il progetto a cui sto lavorando per il percorso RespirArt di Pampeago, fra Baita Caserina e Baito La Bassa, propone il tema della valanga. La folla di pensieri che mi ha travolto, mentre immaginavo questo progetto di land art, è cresciuta proprio come una valanga. Alla fine è nata l’idea.

Con gli organizzatori dell’associazione RespirArt, abbiamo trovato il posto ideale per installare questa valanga di sfere. Ed ora, mentre scolpisco, mi ispiro all’energia di questo luogo.

Thorsten Schütt

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...